Moving Careers

Healthcare Recruitment

ss11
© 2020 by Moving Careers 

Quanto ne sai di Eures e di cosa può fare per te?

2019-12-09 00:56

Matteo Cafiero

eures, estero, lavorareallestero, unioneeuropea, infermieri, ostetriche, lavoro,

Quanto ne sai di Eures e di cosa può fare per te?

Breve guida orientativa ai servizi Eures per la mobilità professionale

news3-1581414612.png

La rete Eures, che rappresenta lapiattaforma per la mobilità professionale all’interno dell’UnioneEuropea, prevede anche una serie di misure di sostegnoeconomico-finanziario nei confronti di tutti i cittadini di etàcompresa tra i 18 e i 35 che si trasferiscono in un’altro Stato permotivi di studio o lavoro. Poi, vi è anche un programma dedicatoagli over 35 considerando che, soprattutto oggi, sempre più personesono costrette a ridisegnare la loro traiettoria professionale, causai molteplici cambiamenti generati dallo scenario lavorativo attuale.

Venendo nel merito dei due suddettiprogrammi, essi sono: YFEJ, cioè Your First Eures Job,che è il programma al quale posso aderire le persone fino a 35anni; ReActivate, che è, invece, ilprogramma pensato per gli over 35.Al di là della differentedenominazione, le misure previste sono le stesse per entrambi iprogrammi. Vediamo quindi nello specifico di cosa si tratta.a. Sostegno per la formazionelinguistica fino ad un tetto massimo di 2.000€. Ciò significa che,se voglio andare a vivere e lavorare in Francia e frequenterò uncorso il cui valore è di 2.500 €, Eures mi rimborserà 2.000€,che è il tetto massimo, mentre a mio carico resterà la differenzadi 500€;b. Indennità di viaggio per recarsinell’altro Stato per sostenere un colloquio di lavoro. In questo casol’indennizzo oscilla tra 100 € e i 350 € per spese di viaggio ealloggio, a cui si aggiunge un importo diario che oscilla tra i 25 ei 50 € al giorno per un massimo di 5 giorni. L’importofisso è calcolato sulla base della distanza tra il luogo diresidenza e quello in cui verrà effettuato il colloquio.c.Indennità di trasferimento tra 700 €e 1.400 € a seconda del paese nel quale ci si trasferisce. Sitratta di una misura che vuole aiutare a coprire le spese di traslocoe viaggio; d.Rimborso delle spese sostenute per ilriconoscimento delle qualifiche professionali per un importoforfettario di € 400. e. Indennità supplementare di viaggioper persone con bisogni speciali fino ad un massimo di € 500.f. Tirocinanti e apprendisti hannodiritto ad un rimborso di € 600 mensili per un massimo di 6 mesi. Cosa occorre fare allora per poterusufruire di tali agevolazioni? In primo luogo occorre registrarsipresso la piattaforma Eures al seguente link:http://www.yourfirsteuresjob.eu/cv Dopodichè occorre conservare tutte lericevute che possono giustificare le spese sostenute. Infine, unconsulente Eures approverà l’erogazione dei rimborsi previsti che viverranno erogati nel giorno di 15/20 giorni.In bocca al lupo per il vostro nuovolavoro in Europa!

Create Website | Free and Easy Website Builder